Sabato 13 Febbraio 2016 io e Andrea ci siamo detti SÌ, LO VOGLIO. Ci siamo promessi di amarci e onorarci, ci prenderci cura dei nostri figli davanti agli amici più cari e ai parenti più stretti. Che emozione!!

Noi facciamo parte di quelle coppie privilegiate, quelle coppie già rodate da anni di convivenza, che hanno la fortuna di avere le proprie bambine spettatrici e protagoniste di questo felice evento.

Allora nasce l’esigenza di organizzare un matrimonio a misura di bambino piccolo… E con tutta serenità posso dirvi che è fattibile!

nasce l'esigenza di organizzare un matrimonio a misura di bambino piccolo... E con tutta serenità posso dirvi che è fattibile!

Se volete organizzare un matrimonio a misura di bambino, la prima cosa da fare con largo anticipo è cercare una TATA affidabile e paziente. Per noi che di bambine ne abbiamo due è stato davvero un toccasana. La tata ci ha aiutato a casa prima di partire e poi durante la cerimonia e il ricevimento, perché si è presa cura di Adelaide o semplicemente la faceva giocare.

La mia preoccupazione più grande era la ridotta autonomia di Ginevra: lei non ama stare in braccio agli estranei e poi nonostante l’autosvezzamento, è ancora tetta dipendente, quando si tratta di addormentarsi vuole solo quella! Quindi senza tata e sorella non so come avrei fatto!

Se volete organizzare un matrimonio a misura di bambino, fate sì che la cerimonia duri poco o il giusto. I bambini tendono ad annoiarsi facilmente e se si annoiano, sono cavoli amari! Noi per esigenze personali ci siamo sposati in Municipio e nonostante la breve cerimonia, le bambine cominciavano già a scalpitare.

Mentre il vice Sindaco ci leggeva gli articoli del codice civile, sentivamo le corse e le risate di Adelaide e del suo amichetto del cuore, poco male eh… Ma poi ha cominciato a piangere Ginny e allora apriti cielo.

Tra una coccola e l’altra siamo riusciti lo stesso a pronunciare il nostro SI’ 😉

Se volete organizzare un matrimonio a misura di bambino, fate sì che la cerimonia duri poco o il giusto.

Se volete organizzare un matrimonio a misura di bambino calcolate i tempi e le distanze. Se volete sopravvivere al giorno del vostro matrimonio evitate tempi troppo lunghi in auto tra un luogo e l’altro, perché sappiate che se vostro figlio è abituato a ronfare in auto, quel giorno per una strana coincidenza, non lo farà, state sicuri!

Noi per non sbagliare, ci siamo sposati in Municipio a Modena e il ricevimento si è tenuto a pochi metri più in là al Caffè Concerto. Più facile di così?!

Sempre per una questione di sopravvivenza, evitate (se potete e volete eh) il classico e interminabile banchetto da matrimonio composto da sei antipasti, sei primi, sei secondi e sei contorni… Ah dimenticavo il taglio della torta, il buffet dei dolci e la confettata…

Tanto mangerete poco o quasi nulla! 😉

Se volete organizzare un matrimonio a misura di bambino scegliete un luogo per il ricevimento adatto alle famiglie coi bambini. Evitate i posti troppo fighini, se non hanno a disposizione abbastanza seggioloni o alza sedia o semplicemente il fasciatoio per cambiarli nella toilette.

Anche lo spazio all’aperto è fondamentale: un bambino piccolo non resisterà tutto il tempo a sedere composto, prima o poi, tempo permettendo vorrà sgranchirsi le gambe, saltare e giocare.

Consiglio vivamente prima di prenotare il luogo del banchetto, di testarlo con la famiglia al completo, magari nel weekend. Guardatevi attorno: ci sono famiglie con bambini piccoli? Lo staff è gentile, cortese e disponibile davanti ad una qualsiasi richiesta?

Se sì, allora è il locale giusto che fa per voi!

Se volete organizzare un matrimonio a misura di bambino, rendetelo partecipe col gioco. Al posto dei classico riso da lanciare agli sposi, noi abbiamo optato per le bolle di sapone che tanto piacciono alla mia bambina.

Al posto delle classiche bomboniere, abbiamo scelto di fare una donazione a Fondazione Theodora Onlus e abbiamo ricevuto le bomboniere del sorriso, è una simpatica scatolina 6X6X6 cm con all’interno un naso rosso in spugna dei Dottor Sogni.

I bambini sono letteralmente impazziti, ma non solo… Anche noi adulti con la selfie mania 😉

Se volete organizzare un matrimonio a misura di bambino, rendetelo partecipe col gioco.

Se volete organizzare un matrimonio a misura di bambino, attenzione all’abito da sposa che acquisterete. Ora parlo direttamente a voi mamme e future spose, l’importanza dell’abito da sposa se state ancora allattando è fondamentale.

Non fate come me che mi innamorai dell’abito che avrei poi indossato il giorno del matrimonio, nella speranza che con lo svezzamento Ginevra abbandonasse la tetta (crediciii).

Invece mi sono ritrovata a fare contorsionismo nella speranza che lo spallino scendesse per poter allattare.

Va beh poco male, alla fine il mio abito acquistato presso Boutique Alba di Sassuolo si prestava bene, ma non è sempre così facile. Io vi ho avvisate 😉

Con questo post ci tenevo a ringraziare tutte le persone che hanno reso speciale uno dei giorni più belli della nostra vita. Grazie di cuore a tutti <3

Pubblicai questo post il 26 Febbraio 2016 sul blog Ninna Nanna Ninna – O

PH by Mauro Bucciarelli © 2016 Once Upon A Dream – Tutti i diritti riservati

firma_blog