1 Agosto 2016. Stamattina quando mi sono svegliata, lo shock. Ma davvero siamo già ad Agosto?? Luglio è volato via: sarà stata colpa dell’ansia di prendere la patente americana. Sarà stata colpa del trasloco e della ricerca della casa nuova, l’arredamento e i 1000 giri da fare.

Chi si ferma è perduto! Mai come quest’anno.

Per la maggior parte dei miei connazionali italiani, Agosto è sinonimo di ferie e riposo. La maggior parte dei negozi del centro espongono il cartello “Chiuso per ferie” sulla saracinesca serrata.

Per la maggioranza delle persone Agosto è sinonimo di ferie e vacanze. Per me no, perché chi si ferma è perduto!

Se ti capitasse di rimanere in città ad Agosto ti spareresti un colpo in testa, perché per forza devi spostarti altrove per  qualsiasi cosa. Parlo della mia Sassuolo.

Qui a Nashville invece è tutto diverso. Soprattutto per chi ha dei bambini in famiglia, le ferie le ha già fatte, perché i primi di Agosto comincia la scuola.

Anche noi siamo alle prese con la scelta del preschool per Adelaide è già si prospetta una scelta ardua. Dopo aver eliminato la Montessori Centre, la retta mensile costa quanto l’affitto del nostro appartamento, ho detto tutto. Per carità, bellissima scuola, bellissimo tutto, ma questa cifra non ce la possiamo proprio permettere. Avanti con un’altra scuola.

Questo mese lo passerò a cercare l’automobile. Sia lodato il Signore, Alleluia Alleluia, mercoledì scorso ho preso la patente americana, ma ora mi manca la materia prima. Non comprerò l’auto dei miei sogni, ma vorrei una tipica auto americana. Qui a Nashville ho scoperto modelli di autovetture che non conoscevo e tutto sommato perché no?!

Per me Agosto vorrà dire realizzare un progetto in cantiere da qualche mese: finalmente il blog multilingue italiano/inglese. E già chi si ferma è perduto!! Mi sembra giusto portare avanti questo progetto, dato che per i prossimi 3 anni, casa nostra sarà qui in America.

C’è chi potrebbe obiettare: “Ma cosa perdi del tempo col blog??” Siete liberissimi di dire la vostra.

Attualmente il mio blog è più di un blog. È un legame che mi tiene stretta al mio paese d’origine, alle amicizie, alla mia cultura; ma nello stesso tempo è il mezzo con cui vi farò conoscere la città di Nashville, questa nuova realtà. È la mia opportunità! Ed io ci tengo!

Mi prendo cura del blog come se fosse il mio terzo figlio. E adesso, chi mi ferma più??

Detto ciò mi dedico alla stesura di alcuni post che per vari motivi ho lasciato a metà!

firma_blog